Voi siete quiI*M Europe / DigiCult 14/09/99
   

Pagine supplementari | DE |ES | FR | IT
NOVITA'

Novità e attività (in inglese) 
Bandi (in inglese) 

BANDI

Marzo
Settembre

CONTESTO

Documentazione 
Programma IST (in inglese) 

CONTATTI

DG XIII-E2 
Keep Me Informed!Commenti 

Aggiornata: 04 GIU 99 


Patrimonio digitale e contenuti culturali



Ritorno alla home page in inglese


Il 27 aprile si è tenuta a Roma una giornata informativa sul quinto programma quadro per la ricerca e lo sviluppo tecnologico , organizzata dall' Osservatorio dei Programmi Internazionali per le Biblioteche (OPIB) in collaborazione con l' AIB (Associazione Italiana Biblioteche). Il programma dellla giornata  è disponibile alla pagina seguente: http://www.aib.it/aib/midas/opib9904.htm.

I lucidi in formato PowerPoint dell'intervento di Ian Pigott, DGXIII/E2,  sul "Quinto Programma Quadro: Archivi biblioteche musei nella linea di azione "Contenuti e strumenti multimediali" possono essere scaricati da questa pagina.


Una delle aree definite nell'ambito dell' azione chiave 3 del programma "Tecnologie per la società dell'informazione" (IST ) è dedicata aiContenuti e strumenti multimediali . Quest'ultima comprende a sua volta 5 principali linee d'azione per la ricerca e lo sviluppo tecnologico, tra cui una denominata "Patrimonio digitale e contenuti culturali". Obiettivo di tale linea d'azione è quello di estendere il contributo delle biblioteche, dei musei e degli archivi all' economia culturale emergente prendendo in considerazione aspetti economici, scientifici e di sviluppo tecnologico. Tale area è coordinata dall'unità "Applicazioni per il patrimonio culturale", DG XIII/E-2 della Commissione europea.

In quale contesto si colloca il programma IST

Il programma "Tecnologie della società dell'informazione" è uno dei 4 programmi tematici facenti parte del Quinto programma quadro per la ricerca e lo sviluppo tecnologico della Commissione europea (1998-2002). Esso riunisce ed estende le attività dei precedenti programmiACTS Esprit TAP (Applicazioni telematiche) al fine di costituire un programma integrato che refletta la convergenza dei trattamenti dell'informazione, e dei media. L'obiettivo principale della terza azione chiave (Contenuti e strumenti multimediali) è quello di migliorare i prodotti e i servizi dell'informazione in favore delle diversità linguistiche e culturali e di potenziare il sistema educativo e la formazione permanente.

Patrimonio digitale e contenuto culturale

Le priorità individuate nell'ambito della ricerca sono tre:

  • Fornire un accesso integrato alle collezioni e raccolte di materiali, siano essi oggetti fisici o in forma elettronica, custoditi nelle biblioteche, musei ed archivi.
  • Accrescere la funzionalità delle collezioni culturali su larga scala, introducendo nuove funzioni interattive ed avanzate tecniche di gestione e provvedendo a risolvere i problemi relativi al diritto d'autore.
  • Conservazione ed accesso ad una varietà di contenuti multimediali, comprendenti sia materiale elettronico che copie digitali di oggetti reali.

Per il 1999 tali obiettivi si concretizzeranno attaverso due principali linee d'azione:

Il lavoro si baserà sui risultati raggiunti nell'ambito del quarto programma quadro e che hanno specificamente coinvolto le biblioteche, i musei, gli archivi ed altre istituzioni interessate, e mirerà ad incoraggiare e promuovere una convergenza di metodi ed applicazioni tecniche nelle varie istituzioni culturali e nei servizi in rete.

Questo sito web fornirà informazioni relative alle attività svolte nell'ambito del "Patrimonio digitale e contenuti culturali". Il sito continuerà ad essere collegato al precedente programma "Telematica per le biblioteche" e ad altri programmi di ricerca e sviluppo tecnologico. 

Home - Gate - Back - Top - Page - Relevant


Back to Top
EC Home Page
Disclaimer
Search
Personalised I*M Europe
DGXIII Home Page
Feedback
Site map
About this site